Prodotti terminati (Dicembre 2018).

Con un po’ di ritardo, ecco i miei prodotti terminati a Dicembre!

Ho impiegato un po’ di tempo per la pubblicazione di questo articolo perché volevo inserire un extra! Scoprirete di cosa si tratta qua sotto, dopo aver letto la mia opinione sui prodotti.

Intanto ve li mostro:

Non sono tantissimi ma alcuni di essi erano in smaltimento da mesi, quindi terminarli è stata una grossa soddisfazione!

Tra questi senza dubbio merita il podio la crema corpo Méharées di L’Erbolario, un mega barattolone da 300 ml. L’ho ricevuta in regalo quasi due anni fa, l’ho messa in uso un anno dopo e non sono stata costante nell’utilizzo per due motivi: nel periodo estivo preferivo profumazioni più fresche e questa crema richiedeva parecchio tempo per l’applicazione (durante la stesura lasciava un po’ di scia bianca e andava massaggiata a lungo). Adoro il profumo di questa linea, è dolce e intensa ma non stanca mai! Mi è quasi dispiaciuto terminarla ma ormai era in uso da troppo tempo ed ho dovuto darmi una mossa!

Un altro prodotto che avevo in uso da tanto tempo e che sembrava infinito è la crema per il viso Lukente, un marchio Made in Sardinia. L’avevo acquistata un anno e mezzo fa e dopo un anno di utilizzo incostante l’ho terminata! Era una crema molto ricca, nel periodo primaverile-estivo l’ho utilizzata solo come trattamento notturno e spesso l’ho sostituita ad un siero se la mia pelle richiedeva più leggerezza. La profumazione era fresca e la texture compatta. Nonostante mi sia dispiaciuto terminarla, sono soddisfatta perché era la mia unica full-size di crema viso! Ora sto cercando di utilizzare solo i campioncini e quando riuscirò a smaltirne abbastanza, passerò alle mini-size.

Ho terminato il balsamo-maschera di Green Energy Organics del quale vi ho già parlato QUA . Non lo riacquisterei perché ha un prezzo troppo elevato e perché preferisco prodotti dalla texture meno compatta. Ora ho i capelli molto lunghi e se balsamo o maschera sono troppo densi, faccio fatica a distribuirli e spreco troppo prodotto. A prescindere da tale preferenza, era un buon prodotto e nutriva a fondo i capelli dalla radice alle punte.

In un mese sono riuscita a terminare ben due saponette! Mi piace utilizzarle sotto la doccia al posto del bagnoschiuma ed ora ne rimangono solo 2 nelle mie scorte! Un bel passo in avanti visto che tendevo ad accumularle senza ritegno! Con quella all’Argilla Verde di Erbe di Sardegna (cliccate QUA per maggiori informazioni) ho impiegato più tempo con lo smaltimento perché era abbastanza dura e si scioglieva poco a contatto con l’acqua. La profumazione era gradevole, non mi seccava la pelle del corpo e produceva una bella schiumetta! La mia preferita è stata però quella Verdesativa con Canapa e Crusca (QUI trovate i dettagli). Temevo che sarebbe stata troppo aggressiva come le sue colleghe esfolianti Alkemilla Eco Bio Cosmetics e Sapone di un Tempo, invece era delicatissima! Aveva una profumazione fresca, esfoliava delicatamente e produceva tanta schiuma! Assolutamente promossa, ne possiedo un altra in scorta e non vedo l’ora di usarla. A contatto con l’acqua si scioglie molto velocemente, quindi la prossima volta cercherò di stare più attenta durante l’utilizzo! Acquistatela, ve la straconsiglio!

Sui dischetti struccanti Fior di Magnolia non mi dilungo, li acquisto sempre perché sono economici e mi piacciono. Ho poco da dire pure sulla maschera per labbra che vedete in foto, non è presente il marchio e gli ingredienti, non ho notato alcun beneficio dopo l’utilizzo ma è stato divertente applicare questa mascherina dorata sulle labbra!

L’idrolato di Fiori d’Arancio LaSaponaria è stato per me una piacevole scoperta! Rispetto al suo fratellino alla Lavanda, questo ha un profumo molto rilassante e gradevole, l’ho utilizzato al posto del tonico e l’ho trovato ottimo. Delicato e rinfrescante, era un piacere applicarlo sulla pelle.

Ed ora passiamo a 3 prodotti che non mi hanno convinto:

  • il profumo Miu Miu, contenuto in un mega campioncino che avevo ricevuto in un giveaway. Troppo pungente per i miei gusti, non vedevo l’ora di finirlo!
  • il burrocacao Labrosan Chokko Gianduia, già provato tempo fa. Se prima poteva piacermi, dopo aver provato gli Addolcilabbra di Alkemilla Eco Bio Cosmetics non ha più alcuna speranza! Gli Addolcilabbra sono per me insostituibili! Il burrocacao Labrosan non idrata a fondo le labbra, i benefici erano temporanei.
  • deodorante in stick Greenatural all’acido ialuronico, assolutamente promosso per l’efficacia ma bocciato per la consistenza. Si presenta come un gel ed è davvero difficile dosarlo! Spesso sono stata costretta ad applicarlo con le dita per evitare di esagerare con la dose e sporcare gli indumenti. Non lo riacquisterei anche per via del prezzo, circa 8 euro, decisamente troppo caro per i miei gusti!

Questi sono invece tutti i campioncini smaltiti, ben 34! Mi ha aiutato tantissimo l’iniziativa #adventsample di Riversluna (Instagram https://www.instagram.com/riversluna/) che prevedeva la personale realizzazione di un calendario dell’Avvento fatto interamente di campioncini!

Vi ho mostrato tutti i prodotti smaltiti nel 2018 ed ora passiamo all’extra!

Come vi ho preannunciato qua sopra, ho impiegato un po’ di tempo per scrivere questo articolo in quanto volevo aggiungere qualcosa in più! Ebbene, si tratta del valore di tutti i terminati dl 2018 e il numero di tutti i campioncini smaltiti! Per questo calcolo ho preso spunto da due ragazze:

Luisa del blog Diario di una beauty addict (Blog: https://diariodiunabeautyaddict.wordpress.com/ e Instagram: https://www.instagram.com/diariodiunabeautyaddict/

Carolina (Instagram: https://www.instagram.com/ci.bi.92/ )

Ed ora ecco i numeri che sono approssimativi per ovvi motivi (alcuni prodotti li ho acquistati in sconto, altri erano dei regali o collaborazioni, ecc.):

VALORE DEI PRODOTTI SMALTITI NEL 2018: 1’020 EURO CIRCA

NUMERO DEI CAMPIONCINI SMALTITI: 200 CIRCA.

Mi dispiace non aver tenuto il conto delle spese cosmetiche ma so per certo che la cifra sarebbe stata di gran lunga inferiore rispetto al valore dei terminati!

Ho fatto questi calcoli per rendermi conto effettivamente di quanto spendo per la cura del mio corpo e a parte qualche prodotto costoso, ho notato che in media utilizzo prodotti low-cost e che ho spesso tirato avanti grazie alle minitaglie trovate sulle riviste.

Ad alcune potrà sembrare una cifra notevole e su questo fu sfido: provate a fare anche voi questo calcolo e vi stupirete! Spesso non ci rendiamo conto di quanti prodotti utilizziamo ogni giorno!

Cosa vorrei per il 2019?

Vorrei riuscire a smaltire le mie ultime scorte, acquistare meno e meglio, terminare tutti i miei campioncini di crema viso!

E voi? Avete smaltito tanto nel 2018?

Annunci

3 pensieri riguardo “Prodotti terminati (Dicembre 2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...