Botanical Black di Purophi: una coccola per il corpo!

Qualche mese fa ho vinto il giveaway organizzato da Stefania1712 della quale vi lascio il link del suo profilo Instagram, consigliandovi di seguirla per ammirare i suoi meravigliosi acquisti cosmetici e leggere le sue recensioni:

https://www.instagram.com/stefania1712/?hl=it

Uno dei prodotti del giveaway era proprio questo: il Botanical Black di Purophi!

1511264305237.jpg

Purophi, acronimo di Pure Organic Philosophy, è un’azienda che produce cosmetici biologici e innovativi. Tra le sue referenze troviamo creme per il viso e per il corpo, prodotti per la detersione, trattamenti intensivi ed una particolarissima maschera per il viso.

Botanical Black è un trattamento detergente per il corpo che si presenta come una crema densa e nera dalla profumazione di lime e pepe rosa. Adatto a tutti i tipi di pelle, svolge un’azione purificante, antiossidante e disintossicante sulla pelle del corpo, lasciandola idratata e luminosa.

Si tratta di un prodotto vegano e testato al Nickel, ha un PAO di 6 mesi dall’apertura e il suo flacone da 200 ml costa 28 euro. Contiene carbone vegetale di bamboo, burro di karitè, olio di crusca di riso, estratto di tè, olio di girasole, olio di mandorle dolci e vitamina E. Ecco l’INCI completo:

1511264364410.jpg

Come si utilizza? Qua sorge un dubbio!

Nella confezione cartacea e sul sito ufficiale di Purophi si consiglia di “massaggiare su pelle preferibilmente asciutta e risciacquare”.

Ma nel flacone troviamo scritto di “applicare sulla pelle bagnata e massaggiare su tutto il corpo; risciacquare abbondantemente; a corpo asciutto si consiglia l’uso dell’Emulsione Botanical White”.

Nel dubbio ho utilizzato Botanical Black nei due modi indicati e vi dico subito quale ho preferito.

Applicando Botanical Black sulla pelle asciutta, ho notato che il prodotto si trasforma in olio e che dopo il risciacquo sotto la doccia il suo potere idratante è più evidente. Ho però avuto l’impressione di utilizzare tanto prodotto!

Sulla pelle bagnata e con un risciacquo successivo, Botanical Black cambia colore e consistenza (da nero e denso a liquido e grigio) e il suo potere idratante viene notevolmente ridotto… infatti Purophi consiglia di applicare dopo l’Emulsione Botanical White (che possiedo ma è ancora sigillata).

In conclusione direi che secondo me il prodotto è più efficace se applicato su pelle asciutta e poi risciacquato.

Qual è la mia opinione sul Botanical Black di Purophi?

Prima di tutto mi sono pentita di non averlo utilizzato durante l’estate, sarebbe stato perfetto per idratare la pelle a fondo ma senza sentirmi unta o appiccicosa! Devo però ammettere che è comodo anche come prodotto invernale perché mi consente di saltare l’applicazione della crema dopo la doccia e di poter subito indossare gli abiti senza problemi. La profumazione è a mio parere poco persistente e per me è un aspetto positivo: posso utilizzare qualsiasi eau de toilette senza creare fastidiosi contrasti olfattivi. Non si tratta di un detergente schiumogeno quindi lo utilizzo solo quando la mia pelle ha bisogno più di idratazione che di pulizia profonda.

Non penso di acquistarlo in futuro perché il prezzo è elevato, anche se il prodotto vale i suoi 28 euro! Vi consiglio di acquistarlo per coccolare voi e la vostra pelle, inoltre trovo che sia un’idea regalo perfetta per le amanti della cosmesi.

Avete mai provato i prodotti Purophi?

Annunci

3 pensieri riguardo “Botanical Black di Purophi: una coccola per il corpo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...