Preferiti di Giugno.

IMG_20170703_091223

Correttore in crema Sport Addicted di Pupa Milano.

Vi ho già parlato di questo prodotto in un precedente articolo ed ho deciso di inserirlo tra i preferiti del mese! Utilizzo il correttore Pupa ogni giorno su occhiaie e discromie con grande soddisfazione: è possibile stratificarlo, si sfuma facilmente e riesce a resistere tutto il giorno nonostante l’afa estiva. Spero che la Sport Addicted di Pupa sia una linea permanente perché trovo che la gamma di prodotti proposti sia davvero interessante.

Smalto per unghie 550 Rouge Sauvage di L’Orèal Paris.

Devo essere sincera, non curo assolutamente le unghie! Le tengo sempre cortissime per motivi igienici e per questo motivo non le trovo così carine da meritarsi una manicure sofisticata! Ma quando arriva l’estate, lo smalto sulle unghie dei piedi è d’obbligo! Ho acquistato lo smalto l’Orèal 550 Rouge Sauvage nel periodo natalizio e in questi mesi è stato utilizzato solo da mia madre: secondo lei è poco persistente sulle unghie delle mani ma lei fa le pulizie in casa senza i guanti, quindi la sua opinione conta relativamente! Io lo sto utilizzando sui piedi ed oltre a trovarlo persistente, mi ha colpito perché nonostante venga messo a dura prova dalla sabbia riesce a rimanere lucidissimo. Per me è promosso!

Rossetto Essence Cosmetics 12 Blush My Lips.

Un rossetto assolutamente estivo, di un bel fucsia acceso, persistente e dal profumo fruttato: ecco come posso descrivere Blush My Lips. Aggiungo che come tutti i rossetti Essence è super economico!

Palette di blush: Blush Queen di Makeup Revolution.

È la palette che tutte le amanti del makeup dovrebbero avere. Contiene 8 colori diversi per venire incontro a tutte le esigenze di incarnato! Sono blush dotati una luminosità tendente al dorato pazzesca ed io utilizzo i colori più chiari come ombretto o illuminante. Una meraviglia assolutamente low cost.

Preferito bonus di Giugno.

Il preferito bonus di giugno è una canzone: Sign of the Times di Harry Style. Ecco il link del video presente su Youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=qN4ooNx77u0

Premetto che non ho mai seguito il gruppo One Direction, non conosco le loro canzoni e mi ricordavo solo di Harry e Zayn perché hanno dei volti che bucano lo schermo! Scoprire che la canzone Sign of the times veniva cantata ed è stata scritta da Harry Styles mi ha sorpreso, il testo è molto profondo e l’interpretazione di Harry è perfetta.

All’inizio pensavo che il tema fosse solo la morte o la malattia, ma leggendo l’intervista rilasciata da Harry a Rolling Stone ho scoperto che si tratta del discorso di una madre in fin di vita al suo piccolo appena nato. Con questa chiave di lettura, ho iniziato a capire meglio e ad apprezzare alcune frasi del testo:

We don’t talk enough, we should open up, before it’s all too much will we ever learn? We been here before. It’s Just what we know.

Quali sono i vostri preferiti di giugno?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...